Spilla carlino

€ 129.00

Descrizione

Questa spilla è stata creata prima di tutto per gli amanti del ritratto roccocò e anche per le persone che amano i cani e, in particolare, il carlino. Interessante l'origine del nome di questa razza in Francia (Carlin) e in Italia (Carlino): la razza deve il proprio nome all'attore Carlo Bertinazzi per via della sua interpretazione di Arlecchino al Théâtre de la comédie italienne, con indosso una maschera nera ritraente tratti simili al muso del cane.

“Che si tratti oppure no del ritratto della moglie dell’artista, non è ancora stato completamente chiarito. Spicca tuttavia il contrasto tra la grazia tutta settecentesca della giovane donna ritratta e la faccia irregolare, goffa e un po’ impaurita del carlino. Delizioso, però, il gioco cromatico della tela, enfatizzato dal tentativo di mimesi dei tessuti preziosi, del roseo incarnato e della studiata acconciatura. Questa specie di cane doveva sicuramente essere un amato animale da compagnia, soprattutto per le dame, soggetti preferiti da Boucher e dal suo allievo Fragonard, e incarnazione perfetta della frivolezza dell‘Ancien Régime.”

Dal libro “Cani nell’arte”  di Stefano Zuffi Sassi Editore, 2008.                                Ragazza che stringe un carlino

 

DogMania